Quattro angolari colore rosso o verde

187,97

Quattro angolari colore rosso

Descrizione

Pavimento antitrauma
Art. EP/ANGANTITR colore rosso o verde
Art. EP/ANGANTITV colore verde

Kit da 4 angolari rosso
Disponibile nei colori rosso e verde

Caratteristiche

Pavimentazione in gomma ad incastro particolarmente resistente, ad elevato grado di assorbimento degli urti, compatta, elastica, drenante, durevole
Certificata secondo la normativa Europea UNI EN 1177 con riferimento al valore di HIC.
La particolare forma ad incastro permette un montaggio rapido, sicuro, duraturo nel tempo.
Può essere collocata su fondo in cemento, su stabilizzato, terreno rullato, purchè uniforme.
In funzione della destinazione d’uso le piastre possono essere posizionate libere o incollate.
Altezza caduta libera fino a cm. 151

Specifiche

Legname utilizzato:
Pino nordico (pinus Sylvestris) proveniente da foreste sottoposte a vincolo statale di rimboschimento controllato e certificato FSC.

Lavorazione:
I tronchi di pino vengono selezionati in base alle loro dimensioni e caratteristiche, vengono torniti tramite apposite macchine automatiche che permettono la realizzazione del prodotto finito.

impregnazione in autoclave:
Il pino nordico, anche se ha una sua naturale resistenza grazie alla resina contenuta, deve, se esposto alle intemperie, essere adeguatamente trattato al fine di preservarlo nel tempo; pertanto viene sottoposto al trattamento in autoclave.
Questo trattamento protegge il legno dagli agenti atmosferici e dall’attacco di funghi ed insetti, assicurando una protezione per tutto l’anno.
Il legno impregnato non teme sole, pioggia o neve, né l’attacco di funghi o parassiti, ed è per questo che il materiale è perfetto per l’arredamento degli spazi aperti.

Processo di impregnazione in autoclave:
L’autoclave è un grosso contenitore a chiusura ermetica al cui interno può essere generata un’alta pressione.
1. Il legname viene posto su piattaforme scorrevoli e inserito nell’autoclave.
2. Creazione del vuoto: in questa fase si crea una forte depressione con l’obiettivo di togliere gran parte dell’aria presente all’interno delle cellule del legno.
3. Pressione e mineralizzazione: l’autoclave viene riempita a forte pressione con un liquido impregnante ai sali per un periodo che varia in base alla specie legnosa e alla sezione del legname da impregnare.
4. Vuoto e sgocciolatura: al fine di togliere il liquido in eccesso dal legno si ricrea ancora una forte depressione.

Informazioni

Avvertenze e consigli